Cybersex: sesso virtuale?

0
1553

Come ormai tutti sappiamo, Internet ha cambiato le abitudini di milioni di persone diventando di conseguenza un luogo dove potersi esprimere, incontrare e scappare dalla realtà, talvolta monotona. Aumenta così il fenomeno della navigazione su siti dedicati agli incontri e alla ricerca del sesso virtuale facile e senza complicazioni. Gli utenti che praticano il cybersex non parlano e non ammettono di praticarlo, questo rende difficile stimare
quante persone frequentino siti dedicati alla pornografia ed al sesso on line. Per molte persone, il cybersex è un modo per trasgredire, giocare eroticamente, parlare
di sesso e “rimorchiare”.

Su Internet è possibile trovare foto, filmati, annunci per ogni tipo di curiosità sessuale, bisogna fare attenzione a non perdere il contatto
con la realtà. Nel cybersex attraverso webcam e chat erotiche, i partner virtuali, si conoscono scambiandosi messaggi sessuali scritti, o riprese in tempo reale con la
webcam. Su Internet non ci si sente giudicati, l’anonimato fa sparire le barriere della timidezza, permettendo a tutti di trasgredire, anche solo scrivendo ed è più facile
trovare persone con cui condividerle. Spesso si sceglie il cyber-sesso per “scappare” dalla realtà e dalla monotonia che, troppo spesso, si viene a creare nel rapporto
con il proprio compagno o compagna.

Il sesso virtuale viene spesso vissuto in modo diverso tra uomo e donna. La donna è più orientata verso le chat, mentre l’interesse dell’uomo è rivolto quasi sempre
verso l’uso della cam. Diverso anche l’approccio nella fase dell’immaginazione, le donne sono più propense al sesso virtuale costruito con un’altra persona per avere
una “fantasia a due”, l’uomo al contrario, non sdegna i film pornografici dove si eccita guardando altre persone che fanno sesso.

Hai mai provato un esperienza simile? Se vuoi farlo CLICCA QUI!